Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Español(Spanish Formal International)Deutsch (DE-CH-AT)Florence Russian (CIS)繁體中文Japanese(JP)
Arrivo » Partenza »
Giardino di Boboli
Contemporaneamente ai lavori di ampliamento di Palazzo Pitti, iniziati nel 1550 subito dopo l’entrata in possesso della famiglia de' Medici, il parco dietro il Palazzo ebbe origine e crebbe in maniera graduale lungo la pendenza delle colline del Boboli (320.000 metri quadrati) e accessibile anche dalla Piazza. Il nome probabilmente deriva dalla famiglia "Borgoli" o "Borgolini", che possedeva case e terreni in quest’area di Oltrana vicino a Santa Felicita. Ma quando nel 1418, Luca di Bonaccorso Pitti acquistò l'area e l'azienda che stava su di esso, il parco era dalla famiglia De' Rossi. La fama del giardino di Boboli tuttavia ha avuto origine con i Medici, che chiesero a Niccolò Pericoli, soprannominato il "Tribolo", di progettare il giardino. Un artista che aveva già dimostrato il suo talento progettando le ville medicee di Castello e Petraia. Tra 1150 e 1558, anno di morte dell’artista, egli creò il Giardino di Boboli, sua opera d'arte di "architettura verde". Assunto a modello per tutti i giardini reali dell'Europa, tra cui Versailles, il parco è stato presto arricchito da creazioni stilistiche del Buontalenti (ad esempio la Grande Grotta), dalle fontane e statue di Amannati, Gianbologna e Tacca e alla fine fu completato da Giulio e Alfonso Parigi (1631-1656). I due architetti, padre e figlio, costruirono l’Anfiteatro in pietra, un posto privilegiato per celebri spettacoli all’aperto, il viale denominato "Viottolone" e la piazza con la Vasca dell’Isolotto. Le ultime aggiunte come la Kafeehouse (1774-1776), il Prato delle Colonne (1776) e la Limonaia (1785), furono effettuate dai Lorena, che nel 1800 del trasformarono alcune aree per adeguarlo al nuovo gusto romantico del "giardino inglese".
Nel 1776, per volontà di Pietro Leopoldo, il giardino fu aperto al pubblico. Sulla sommità della collina, vicino a Forte Belvedere, troverete il giardino del Cavaliere, un luogo appartato e segreto.
 
Firenze
Sab

19°C
Dom

18°C
Lun

17°C

facebook

Powered by: Koobi Booking Engine - Seo per Hotel
p.iva 04180180483